Canini nella notte…

Share on Twitter

Clicca per ingrandire

Anche i vostri felini scattano improvvisamente dalla modalità “coccole” a quello “attacco per uccidere”? ;)

This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

6 commenti a Canini nella notte…

  1. Luca Pascali says:

    Certamente.

    Proprio ora sono con tre gatti di cui le due gatte hanno degli artigli che farebbero impallidire Freddy Kreuger.
    Passano da modalità “bimbo” (richiesta di coccole, fusa, craniate sul mento, panetteria) a modalità “nightmare” (sgraffiata lampo, degna del migliore dei ninja, con apertura delle mani, le mie, che neanche con un laser).
    Quando sono magnanime, avvisano con un miagolio (tutto da interpretare), altrimenti l’unico suono che si sente è quello delle grida del malcapitato che finisce letteralmente sotto le loro sgrinfie.

    Per fortuna, mia, porto gli occhiali …

  2. Regulus21 says:

    La mia vecchia micia era così: 3 secondi netti di coccole, poi si scocciava e passava alla modalità “sala operatoria”, con me nella parte del paziente.
    Le mie due nuove figlie invece non mi hanno mai né morso né graffiato. Sono due piccoli angio… ehm… demonietti. Solo quello non fanno! :D

  3. chtorrian says:

    Non ho ancora avuto modo di verificarlo, ma sono pressocché sicuro che la mia Arcipeste Rossa discenda da un certo Conte della Purrsilvania…

  4. Davide Q. says:

    Caspita, che fame! XD

  5. Lela says:

    Ovviamente si… Per non parlare di quando passa dalla modalità ronf ronf a quella mordicchi mordicchi ovviamente mentre tu sei a letto e stai dormendo e all’improvviso ti senti mordere l’alluce o il tallone…!

    Baci
    Lela

  6. olivia says:

    ….dormo con la micia vicino che per essere sicura che non “scappo” mi tiene la caviglia con le sue deliziose unghiette…