Cinque minuti dopo…

Share on Twitter

Cinque minuti dopo – Clicca per ingrandire

Anche i vostri gatti vi ignorano dopo cinque minuti che siete tornati a casa?

p.s. sto scrivendo questo post con la Gatta in braccio ;)

This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

9 commenti a Cinque minuti dopo…

  1. Giusy says:

    Miele ci accogli con un miagolio stile Godzilla, che abbiamo tradotto con: è questa l’ora di tornare a casa stupidi umani? Mi avete abbandonata, sono rimasta senza servitori per tutto il giorno. Lavativi! ;)

  2. Marina says:

    I miei neanche si accorgono se ci sono o non ci sono. Quando torno a casa dall’ufficio, al massimo aprono un occhio (ma c’è pure chi non fa neanche questo) come per dire, “Oh, sei tu..”

  3. Caterina says:

    I nostri tre micioni ci aspettano teneramente dietro la porta, sfoderando una serie di variazioni sonore incredibili, cosicché, quando torniamo, ci sentiamo col cuore a pezzi pensando che abbiano sentito “davvero” la nostra mancanza… in pochi minuti però ci fanno capire che… le ciotole erano VUOTE!!! Dopo averle abbondantemente riempite, difatti, l’interesse e la nostalgia, ovviamente, si dileguano come e con loro!!!!!!!! E i miagolii teneri spariscono!

  4. r3dl4nce says:

    Il mio gatto quando torno da lavoro per pranzo è abituato e spesso mi ignora decisamente finché non vado a salutarlo (che magari è a dormire), mentre la sera spesso mi aspetta alla porta.

    Ma il meglio di sè lo dà quando ci vede uscire e tornare con delle buste, per lui siamo sempre andati al supermercato ed è quindi imperativo che gli abbiamo portato mille confezioni di croccantini e quindi è necessario farglieli mangiare subito, sale direttamente sulla tavola e se vede le buste le annusa e ci si infila per cercare i croccantini.

  5. roberta says:

    eheheh i miei mi vengono incontro con gli occhietti semi chiusi e fanno tante moine (non miagolano) poi si dirigono alle ciotole e mostrano come stanno :) se arrivo la sera tardi fornisco loro subito la cena, se è di giorno aspettano, al limite aggiungo proprio due due croccantini ;) sono over size i due pelosoni !

  6. Gattangolo says:

    Io ho sempre diviso casa con mici seminomadi, quindi generalmente accadeva il contrario: loro rientravano a piacimento e gli umani si profondevano nelle dovute moine di benvenuto.

    (Uff, questa assenza di vibrisse dai miei spazi inizia a durare un po’ troppo. Forse dovrei iniziare a spargere piste di crocchette in giardino…)

  7. angela says:

    La Mia Felicia, che io torni dopo 8 ore o rientri dopo 1 … arriva sempre …… a volte mi sente aprire il portone sottostante e la trovo ancora addormentata alla porta …. tutta ciondolante ma ….. arriva sempre. I gatti che non vanno incontro al loro umano credo sia perchè l’umano li tratta con indifferenza e loro, da esseri superiori, rispondono con la solita moneta….

  8. Marco says:

    E’ esattamente la reazione della mia gatta Minou ogni santa sera, quando torno a casa stanco dal lavoro!!! Se avete voglia, date un’occhiata ai miei fumetti on line sul mio blog sotto: ci terrerei molto ad avere un vostro commento :-)! Grazie !!!
    http://marcoaicardi.tumblr.com/

  9. anerol141 says:

    ;-) :-D :-D Ahahah proprio così ;-) con la variante però nel mezzo di riempimento ciotole ;-) . Bellissimi i disegni della gatta ♥