Una pessima giornata – parte 1

Share on Twitter

602_due_cuori_una_gatta

Venerdì l’altra metà della striscia… :)

Simona ci scrive: ciao Kaneda, sono Simona Tavella di Palermo e scrivo usando la mail che ho  “in condominio” con Salvo, mio marito.
Ti vorrei tanto raccontare una bella storia di gatti e gattari…

Salvo ed io abbiamo una casa in campagna e , ovvio, sono diventata la mamma di tre gatte dolcissime e dei loro cuccioli. Quest’estate, il cinque agosto, sono nati dall’amour fou tra Mordicchia, soriana, e Romeo, il gatto di alcuni vicini che è il latin lover della zona, due cucciolini a pelo lungo, uno grigio e uno nero.

barneyFin da subito il gattino grigio era dolce e buono, quello nero una peste: spaventatissimo, soffiava ringhiava, scappava…
Bene, alla fine di settembre mio figlio e alcuni suoi amici sono venuti a trovarci e sono tornati in città portando con sè:

  • le chiavi di casa che il mio figlioletto aveva dimenticato dentro casa nostra…
  • tre chili di tagliatelle fatte in casa da Salvo
  • il gattino grigio di cui si era innamorato Rosario, uno dei ragazzi.

Intanto siamo rientrati anche noi in città e durante un fine settimana viene a farci visita il gattino nero: magrissimo, tristissimo… era l’ultimo nato e gli altri del gruppo, in pratica, lo facevano mangiare per ultimo, era tanto magro che pensando fosse malato l’ho portato con me in città per farlo curare: in realtà era solo minuto costituzionalmente ma in buona salute, solo i miei due mici cittadini non lo tolleravano affatto, casa nostra era un perenne campo di battaglia…
bene, il buon Rosario si è offerto di prendere con se il gattino (una femmina, Viviana Del Lago) per fare compagnia al fratellone grigio Barney
ed ecco le foto dei fratellini riuniti!!!
Viviana mangia come un lupo e fa le fusa come un motorino; è ancora minuta ma  suo fratello Barney l’adora….del resto, cosa meglio fdi una morbida sorellina nera come cuscino per il pisolo???
Spero che la storia ti sia piaciuta e che ti piacciano anche le foto di Barney e Viviana che ti invio.
Grazie per l’attenzione, per la pazienza e per le risate che mi fai fare con le tue incredibili strip.

This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

15 commenti a Una pessima giornata – parte 1

  1. Cleo says:

    mondo gatto! hahahahahahah!!!! brava Simona!

  2. Hegmex says:

    Bellissima strippa e bellissima storia !
    :D

    Il miciotto grigio è bellissimo!
    Il nero è coccoloso, e poi si sa… il nero sta bene su tutto!
    :lol:

  3. Gaunt Noir says:

    AHAAAHAHAHA quindi la qualità del prodotto, la gatta la sa riconoscere anche solo dal rumore della latta?? Molto epico lo scontro con l’aspirapolvere!! :D

  4. Kojima4president says:

    Ehe, per aspirapolvere, unghie e cibo ci siamo(sono rientrato lunedì da Roma e mia madre ha preparato un piatto di pasta dannatamente insipida… -.-”).
    Spero di non iniziare a sputare palle di pelo! XD

  5. lise.charmel says:

    ma che amori di micini! la strip è bellissima, oggi anche la Pina ha avuto il suo momento sventurato, facendo cadere dal bancone una tazzina di caffè, che si è fragorosamente frantumata spaventandola moltissimo

  6. Gio says:

    povera gatta! quante gliene fate passare!!! ma dico!! :-)))

  7. azari says:

    Ma che bellissimo nome, Viviana Del Lago :)

  8. MattoMatteo says:

    La gattastra non non ha la più pallida idea di come sia veramente una “pessima giornata”… -_-
    Quanto ai due gattini della foto… in generale non sono un grande appassionato di felini, ma quei due sono troppo CUCCIOLOSI! =^_^=

  9. regulus21 says:

    Quoto MattoMatteo sulla pessima giornata.
    In realtà se mia madre accende l’aspirapolvere… è finita! La mia gatta si nasconde e non esce più -_-

  10. Kaneda says:

    @Mattomatteo: se una Gatta è viziata, coccolata, nutrita, curata, pettinata etc etc etc, un solo aspirapolvere può apparire come una tragedia :D

  11. simona says:

    @azari:in questo caso il lago della fata Viviana è quello del paesello dove abbiamo la casa in campagna.
    Adesso Barney e Viv. hanno 8 mesi e stanno benissimo ; la cucciola si è fatta ancora più carina ma Il maschiaccio è grosso il doppio di lei ed è il capo di casa al buon Rosario tocca il ruolo del sevitore…come a tutti noi stupidi umani innamorati dei nostri dolcissimi tiranni domestici….
    ps ciao Kaneda e grazie!!!

  12. DaniHell says:

    uhhhh… il rigurgito peloso!!!

  13. Gattapam says:

    Ed il rigurgito del pelo alle 4 di mattina sulla trapunta del letto?? E’ stato il regalo che mi ha fatto la mia padrona nel weekend!!

  14. Niky says:

    quando si tratta di rigurgiti felini e di tagli di unghie, passo dei brutti quarti d’ora anch’io, non solo la mia micia…
    Barney e Viv sono splendidi! Ebbravo Rosario! :)

  15. Veronica says:

    Eheh, pare la mia gatta norvegese, ‘na belva… cmq le altre mie due gattine sono abbastanza brave a farsele tagliere.
    Che dolci i micetti!
    Vero