Vacanze 2014 – 1

Share on Twitter
Vacanze 2014 - 1 - Clicca per ingrandire

Vacanze 2014 – 1 – Clicca per ingrandire

E a voi è capitato di usare metodi “estremi” per catturare i vostri felini?

This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

13 commenti a Vacanze 2014 – 1

  1. Ely says:

    Geniale !!! Questo non lo avevo mai provato, è proprio vero che la tua dolce metà ha una marcia in più ! ;-)

  2. Fabio says:

    Ahahahahahah! Non m’è stato mai possibile! Non ho un sufficiente potenza in Watt per riuscirci!!!

  3. LaD says:

    C’è stato il periodo degli antibiotici a Morgana che, sfoga vuole, è coinciso un paio di giorni con la mia schiena bloccata. Ero disperata… Finché ho pensato di usare a mio vantaggio la sua curiosità…. Era nascosta in cima all’armadio così ho suonato il citofono di casa. Non ha resistito, doveva controllare chi era arrivato! E così sono riuscita ad acciuffarla! Vale come metodo estremo? :D

  4. Kaneda says:

    @LaD: Bellissimo :D

  5. Francesca says:

    @LaD, idea geniale :)
    Io quando devo acchiappare la Lea mi limito a riempire la ciotola di croccantini, non resiste al richiamo del cibo.

  6. Angela says:

    Quando la mia era più giovane (adesso ha 17 anni, sta benissimo, ma ha perso un po’ “verve”!) dovevo organizzare dei bluff colossali per metterla nel trasportino: preparare il trasportino in un posto a lei non visibile il giorno prima, chiudere le porte che permettevano le vie di fuga (tipo sotto il letto), prenderla mentre stava mangiando e velocissimamente chiuderla dentro (per questa operazione dovevamo essere in due)!! Il mio gatto maschio invece quando tiro fuori il suo trasportino ci entra subito da solo e aspetta… mah :D

  7. Marina says:

    Quando tiro fuori il trasportino i miei gatti scompaiono nel nulla, come per magia.. non sapendo chi di loro dovrà andare dal veterinario, per prudenza si nascondono tutti! Così devo iniziare le manovre dal giorno prima, in modo tale che siano costretti ad uscire dai loro nascondigli, se non altro per fame.. quando vedono che non succede nulla si calmano, si distraggono, e allora il giorno dopo zac!, riesco a catturare il malcapitato di turno. Che fatica..

  8. giunela says:

    I nostri, oltre a rendersi invisibili anche ai radar, hanno la facoltà di passare attraverso le porte, scomparire negli armadi chiusi ed altre mosse degne di Houdinì.
    Non posso neppure suonare il campanello, perchè pensano sia la veterinaria (che amano/odiano) e scompaiono nel nulla.

  9. roberta says:

    ahahaha con me vale lo stesso di Angela :) il maschio si mette da solo nel trasportino (ama uscire) mentre la grande devo adottare lo stesso metodo delle porte chiuse e poi la prendo a sorpresa ehehe essendo grandicella, 10 anni, ormai reagisce poco.
    Il nuovo problema è la new entry che ancora si fa gestire poco, è sempre paurosa nei miei confronti anche se l’ho vista nascere e crescere randagia. Un serio problema quando la dovrò riportare dal vet :/

  10. Caterina says:

    Fantastico il metodo, non l’avevo mai adottato. Pippi, quando subdora che è giunta l’ora di entrare nel trasportino, si dissolve nell’aria come una bolla di sapone. Ciccio invece, curioso, si lascia prendere più facilmente (soprattutto se vicino al trasportino c’è un bel pezzo di prosciutto cotto, la sua passione)!

  11. Giuseppe Panassidi says:

    Veronica Rulez!

  12. Veronica says:

    Dovendo acchiappare le gatte randage della colonia per la sterilizzazione, ci siamo dovuti ingegnare e abbiamo capito che bisogna prenderle per sfinimento: attuando un’attenta pianificazione, guadagnando la loro fiducia quel tanto da farle entrare senza sospetto nella stanza designata per la cattura, poi chiudere velocemente entrambe le porte, e munirsi di protezioni e santa pazienza sperando di riuscire ad acchiapparla entro la successiva ora…

  13. Ander says:

    La minore nel trasportino si infila di corsa dovunque la debba portare.
    La maggiore invece è difficile da gestire. Se fallisce il primo tentativo, cosa che a volte capita specie se ho già dentro l’altra e devo riaprire, poi diventa diffidente.
    Ma ho trovato il trucco: infilo il cellulare nel trasportino, con una app che fa versi di gattini, programmata per scattare a tempo… Si infila a bomba per andare a controllare e zac. Il problema è che non ho ancora trovato un modo di recuperare il cellulare dopo.