Attenti alla coda!

Share on Twitter
Attenti alla coda! - Clicca per ingrandire

Attenti alla coda! – Clicca per ingrandire

Tirate su le mani: a quanti tra voi è capitato di calpestare la coda al proprio felino? :D

Chtorrian, ovvero il nostro amico che scrive i fantastici commenti su questo blog, ci scrive: Ciao Stefano! Finalmente il mio Padrone ha concesso il nullaosta riguardo la sua privacy, per cui sono stato autorizzato a mandarti un paio di sue foto (e soddisfare così anche le richieste pervenute di poter finalmente vedere la Sua Splendida Immagine).
Ecco quindi ​Sua Altezza (al secolo “Garfield“, un maschio di Arcipeste Europea Rossa di due anni e mezzo) in tutto il suo splendore, e in tutta la sua parvenza (ripeto: parvenza) di tenera innocenza…

Il tuo ammiratore, ma soprattutto Suo (di Lui) fedele servo, Chtorrian.

garfield

This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

9 commenti a Attenti alla coda!

  1. Francesca says:

    Non si contano le pestate alle code, soprattutto della Lea che sta sempre in mezzo ai piedi.
    Mitici gli occhi inGattati della Gatta e fantastico Sua Altezza Garfield :)

  2. mari says:

    Garfield bellissimo!!!!!!

  3. Chtorrian says:

    Sono cose che succedono all’interno di una dinamica di reciproco scambio, pur se non equilibrata: noi ogni tanto calpestiamo (per sbaglio) la loro coda, loro spesso calpestano (intenzionalmente) i nostri diritti umani…

    Comunque il rischio trampling è sempre altissimo, soprattutto la mattina.
    Il mio Padrone ha l’abitudine di accoccolarsi vicino ai piedi quando, in bagno, sono al lavandino: devo fare tutte le manovre (lavarsi, radersi, ecc.) immobile sul tappetino, e sempre guardare bene dappertutto prima di alzare un piede.
    (…Sono sicuro che lui lo fa apposta per mettermi in difficoltà, e per avere un pretesto per scatenare la rappresaglia in caso di incidente…)

  4. simona says:

    splendida strip e meraviglioso Garfield pieno di dignità e coscienza di se!!!

  5. florina says:

    da buona Napoletana “che ne parlamm a fa” io umile servitrice di 12 gatti sono costantemente attenta a dove metto i pidi, pur tuttavia sono sempre tra i piedi.

  6. Sempre…la mia gatta mi segue OVUNQUE e sembra che le piaccia essere calpestata…

  7. Regulus21 says:

    Finora mai pestato la coda alle mie due giuggiole. Solo una zampetta a Tosca, e meno male non avevo gli zoccoli di legno!

    Comunque, la sedia di paglia di Chtorrian sembra troppo intatta… :D

  8. Chtorrian says:

    @regulus21
    Effettivamente, la sedia è stata rifatta da poco… :D
    La seduta precedente ha concluso la sua esistenza “padronata” come dovuto.

  9. Megant says:

    Per chi passa da un cane ad un gatto come me la gestione della coda è particolarmente difficile perchè i cani tengono sempre ben aderente al corpo la propria coda, quindi non c’è versi di pestarla. Robin invece lascia ben distesa la sua enorme coda, attualmente lunga quanto tutto il gatto (essendo un norvegese) e grossa come la codina del cappello delle Giovani Marmotte! Al momento comunque io sono a 0 incidenti…il Maritozzo a 2, eppure l’infame si sfoga sui miei piedini la notte!!