Di ritorno dal cinema… 2

Share on Twitter
241.jpg
This entry was posted in Strisce. Bookmark the permalink.

11 commenti a Di ritorno dal cinema… 2

  1. viola says:

    Vedi a non dare da mangiare alla belva prima di uscire?
    Pensa che la mia ci accoglieva così quando tornavamo da una gita giornaliera anche se le avevamo lasciato da mangiare un casino di roba. Le dava fastidio che la lasciassimo sola…

  2. Zak says:

    “vistrozz”?!?!?! :D

  3. puss in boots says:

    wow, che belva la gatta che può diventare! meglio se questo piccolo incidente non si ripeta… ;p

  4. laura says:

    il mio si gettava a corpo morto (ed erano più di 10 kg di gatto)(però forse dire “a corpo morto” di un gatto che E’ MORTO, non è molto delicato) (vabbè) sulle caviglie e le mordeva.
    v’è andata bene, su ;-)

  5. Hoshi says:

    Fateci sapere se siete ancora vivi! :D

  6. Albo says:

    vistrozz è inquietante, soprattutto se detto da un gatto…

  7. Kaneda says:

    @Albo & Zak: i suoi lamenti lasciano perfettamente intendere ciò che vuole dire :D

  8. Darkaillean says:

    VISTROZZ??!! MANNAGG?!! Ma chi è? La gatta di Leone di Lernia?
    0_o

  9. Cius says:

    Di solito delle lingue nuove si imparano per primi gli insulti. Anche con il gattese è così, si capiscono perfettamente al primo colpo! ;)

  10. gnagnera says:

    Finchè si limita agli insulti vi va bene… conosco gatti che passano alle via di fatto, in forma di atti vandalici di protesta o agguati ai padroni

  11. Conserviamola, potrebbe essere una delle ultime vignette disegnate da Kaneda prima di essere sbranato dalla gatta.